La fatturazione elettronica verso le aziende

Lo scenario:

  • Rappresenta la possibilità di ricevere ed emettere fatture elettroniche, da e verso le controparti, sia private che pubbliche;
  • E’ possibile farlo dal 1° gennaio 2017;
  • Tutte le partite IVA che desiderano farlo, possono inviare le loro fatture elettroniche senza che i clienti siano obbligati a fare la stessa cosa;
  • Le fatture vengono spedite via PEC al Sistema Interscambio Dati (gestito dall’Agenzia delle Entrate) ed inoltrate automaticamente al destinatario;

    I vantaggi Fiscali:

  • Riduzione di un anno dei termini di accertamento (da 4 a 3 anni);
  • Rimborsi IVA in 3 mesi;
  • Non dovrà essere presentato lo spesometro;
  • Esonero dalla comunicazione delle operazioni con i paesi Black List;
  • Le società di leasing non dovranno comunicare i dati relativi ai contratti, come pure gli operatori commerciali che svolgono l’attività di locazione e di noleggio;
  • Controlli fiscali più semplici e da remoto, senza necessità di interrompere l’operatività;

I vantaggi operativi:

  • Migliorare l’organizzazione e ridurre i costi.
  • Eliminare la stampa e i passaggi di carta.
  • Ripensare in modo più snello il lavoro di ufficio.
  • Ricevere/spedire documenti tracciando data ricevimento/spedizione.
  • Acquisire le fatture automaticamente in contabilità una volta approvate.
  • Controllare lo stato di avanzamento dei documenti e gestire flussi autorizzativi.
  • Avere la possibilità di collegare le fatture automaticamente ai relativi DDT/Ordini ed effettuare la quadratura.
  • Organizzare l’Azienda in funzione del fatto, che dal 01/01/2019 diventerà un passaggio obbligatorio.

Vuoi metterti in contatto con un nostro consulente?